FlashStart cresce su tutto il territorio nazionale

FlashStart cresce  su tutto il territorio nazionale. L’esigenza di una regolamentazione dell’utilizzo di Internet nasce perché la legge vieta ai datori di lavoro pubblici e privati la verifica dei siti Internet visitati dai propri dipendenti, se non in casi eccezionali, perché ciò determinerebbe un controllo a distanza dell’attività lavorativa vietato dallo Statuto dei lavoratori. Anche le pubbliche amministrazioni sono state invitate dalla direttiva Brunetta a predisporre sistemi di filtraggio.
Non potendo pertanto controllare la persona nelle sue preferenze di navigazione sul lavoro, le imprese e la pubbliche amministrazioni, come suggerito dal Garante stesso, hanno tutto l’interesse a effettuare a monte un filtraggio dei siti internet nei quali il lavoratore potrà accedere. In questo modo non è offesa la privacy della persona poiché è fornita una connessione a internet dove preventivamente sono inibiti i contenuti non pertinenti l’attività