Esempio di fotovoltaico installato da singolo inquilino su tetto condominiale

del 07/10/2019

Categorie: fotovoltaico

Oggi, con le leggi sulle rinnovabili e la spinta a favore delle stesse, si può installare il proprio fotovoltaico senza l’approvazione dell’assemblea condominiale,mettendo a rendita la propria porzione di tetto e volendo staccandosi completamente anche dalla bolletta del gas/riscaldamento. L’investimento sul fotovoltaico oggi è uno di quelli a maggiore rendita,posizionandosi in un range, a seconda del consumo (anche minimo) di energia/anno, che va da 9 al 12%, contemplando la possibilità di zero investimenti iniziali.

Tenendo conto del costo dell’energia, e soprattutto di tutte le voci aggiuntive calcolate in bolletta relative all’energia, della possibilità di non investire un capitale iniziale, delle importanti detrazioni fiscali (tasse già pagate e recuperabili dallo stato), dell’immissione in rete, e dell’aumento del valore di un immobile efficientato, resta uno tra i migliori, se non il migliore, investimento in assoluto del momento, e ancora per molti anni a venire.

Perché non farlo? Sono a disposizione per consulenze informative, gratuite e non impegnative per valutare la soluzione più vantaggiosa in termini di costi, ricavi, garanzie, detrazioni fiscali.

Per maggiori informazioni e quotazioni chiamaci alo 081.883.20.78 - 333.983.81.13 o compila il form in basso.

Galleria Immagini (3)