BANDO EUROPEO FOTOVOLTAICO BUILT4PEOPLE ID GB1403

del 19/01/2023

Categorie: Incentivi Fiscali , iNCENTIVI fISCALI bENI sTRUMENTALI

 

 

 

BANDO EUROPEO

FOTOVOLTAICO BUILT4PEOPLE

ID GB1403

CLICCA QUI PER MAGGIORI INFORMAZIONI

 

 

AGEVOLAZIONE

Contributo a fondo perduto a copertura del progetto che si pensa possa conseguire i seguenti risultati: Una maggiore riduzione delle emissioni di gas serra generate dagli edifici in progettazione, costruzione, ristrutturazione, in esercizio ed al momento dell’abbattimento. Un’adozione più rapida da parte del mercato di design solutions, materiali, prodotti, tecniche e business models che riducono di molto i costi e l’impatto di un edificio, anche per ciò che riguarda le emissioni generate durante il suo intero ciclo di vita rispetto alle attuali costruzioni. Life-cycle performance eccellenti e a prezzi accessibili ed una migliore sostenibilità degli edifici in costruzione e ristrutturazione. Scopo – La proposta dovrebbe: Presentare un design innovativo, metodi di costruzione e ristrutturazione, metodi di progettazione e soluzioni tecnologiche che minimizzino l’impatto ambientale dell’intero ciclo di vita dell’edificio, riducendo i consumi energetici, le emissioni di carbonio generate a partire dalla costruzione fino all’abbattimento di un edificio, il tutto grazie, tra l’altro, all’applicazione di principi di circolarità durante il processo di progettazione e costruzione, un uso flessibile e una durata maggiore attraverso design innovativi, design per la decostruzione, smontaggio e riassemblaggio, utilizzo di materiali e componenti di scarto, riutilizzati, riciclati, ed a base biologica, ottimizzazione del design, della costruzione e delle operazioni attraverso strumenti digitali. Fornire dimostrazioni adattabili di interi edifici (sia nuovi che ristrutturati) con misurazioni delle prestazioni convalidate basate su indicatori di livello appropriati, dimostrando che i metodi proposti e le soluzioni tecnologiche ottimizzano l’uso dell’energia e delle risorse e minimizzano le emissioni di CO2 e di altri agenti inquinanti durante tutte le fasi del ciclo di vita di un edificio, inclusi i lavori di costruzione e ristrutturazione. Integrare l’utilizzo di prodotti e soluzioni a bassa emissione di carbonio, inclusi quelli che possono essere estratti localmente e quelli a base biologica con un basso impatto ambientale e capaci di catturare/ conservare CO2, selezionati in base alla modellazione della loro performance in termini, tra l’altro, di isolamento, raffreddamento, prestazioni acustiche e igrometriche, parametri di invecchiamento, potenzialità per la decostruzione e/o per il riutilizzo dei materiali dopo l’abbattimento dell’edificio e potenzialità di implementazione automatizzata/ meccanizzata. Identificare ed integrare le risorse locali di prodotti di costruzione riutilizzati o riciclati e di materie prime secondarie per la ristrutturazione degli edifici nella pianificazione urbana e rurale. Quando ciò sia necessario, capire se e come gli approcci proposti potrebbero applicarsi agli edifici storici. Si incoraggia una cooperazione con altri progetti rilevanti, ad esempio con il progetto Horizon Europe Partnership on ‘Driving urban transitions’. Condizioni specifiche: Ci si aspetta che le imprese raggiungano il TRL 6-7 entro la fine del progetto- vedi allegato B al bando

 

SPESE AMMISSIBILI

Progetti per imprese che si occupino anche di un uso più efficiente dell’energia per quanto riguarda gli edifici e l’industria.

CLICCA QUI PER MAGGIORI INFORMAZIONI

 

SCADENZA

Il bando rimarrà attivo fino al 24.01.2023